I dati ministeriali e quelli raccolti dalle coalizioni non coincidono. Ci sarebbero stati errori nelle trasmissioni dei dati al ministero, tra voti disgiunti e sezione commissariata


CAMPOBASSO. Incertezza a Campobasso sull’esito del voto. Se i dati ufficiosi raccolti dalle coalizioni riportano l’ipotesi ballottaggio tra il candidato del centrodestra Aldo De Benedittis e Marialuisa Forte del Campo largo, secondo Eligendo, con 55 sezioni scrutinate su 56, la vittoria sarebbe stata assegnata al primo competitor, che avrebbe ottenuto 13.693 voti e il 52,28% delle preferenze.

All’origine di tale discrasia pare ci sia stato un errore nella trasmissione dei dati dal Comune ai sistemi informatici del ministero e il voto disgiunto non sarebbe stato calcolato. Dunque, sarebbero state prese in considerazione solo le preferenze delle liste che vedono la prevalenza del centrodestra. Inoltre, mancherebbero ancora all’appello i dati della famigerata sezione numero 9 che già ieri era stata commissariata.

Nessuna ufficialità ancora. Candidati e cittadini prestano col fiato sospeso. Da quanto si apprende, rappresentanti delle liste connesse ai candidati Forte e Ruta si sarebbero recati in Prefettura per avere notizie circa la corretta trasmissione dei dati da parte del Comune.