Oggi si stanno facendo grandi passi in avanti verso l’abbattimento delle barriere architettoniche


Quando si ha a che fare con le disabilità motorie molti temono di non avere più la loro indipendenza, a causa di tutte quelle barriere architettoniche che si possono trovare sia nei luoghi pubblici che nelle abitazioni private. Chi ha difficoltà a camminare o si sposta con la sedia a rotelle non potrà che vedere nelle scale dei veri e propri ostacoli.

Indubbiamente oggi si stanno facendo grandi passi in avanti verso l’abbattimento delle barriere architettoniche, e il motivo è da trovare anche in una nuova attenzione per questi temi. Al tempo stesso non bisogna dimenticare che la tecnologia viene in nostro aiuto, con diverse soluzioni che possono dare una mano nel superare le barriere architettoniche. Un ottimo esempio è rappresentato dagli elevatori per disabili, macchinari che avrete già avuto modo di vedere in azione in molti edifici.

Cosa sono gli elevatori per persone con disabilità?

Come abbiamo detto nella nostra introduzione la tecnologia è una grande alleata verso la realizzazione di un mondo che sia più inclusivo e privo di limiti. Già l’arrivo degli ascensori ha portato a grandi cambiamenti, ma nonostante sia una soluzione molto diffusa porta con sé alcune criticità. Gli ascensori richiedono molto spazio per la loro installazione, e spesso può risultare difficile posizionarli in edifici che sono stati progettati senza prevedere un’apposita area al loro interno. Ecco perché oggi molte aziende propongono degli ascensori esterni, da montare fuori dagli edifici.

Gli elevatori, detti anche montascale, rappresentano un ottimo compromesso tra varie esigenze. Sono dei macchinari che salgono e scendono da un piano all’altro attraverso un sistema di binari verticali.

Perché scegliere un elevatore?

Gli elevatori hanno numerosi aspetti positivi. In primis non richiedono molto spazio per essere installati. Il binario, posizionato in verticale, non ha un grande spessore. In più si adattano molto bene a rampe di scale di qualsiasi dimensione. Dei veri professionisti possono installare dei montascale anche su delle complesse scale a chiocciola.

Inoltre sono molto semplici da utilizzare e non richiedono nessuna preparazione. Hanno pochi tasti, ognuno dei quali presenta delle icone che fanno subito capire qual è la funzione. Ci sono tasti per scendere, per salire e per fermare il macchinario.

Il costo non è eccessivo. Non vanno effettuati molti lavori oltre al posizionamento del percorso che andrà a seguire il montascale.

Quali elevatori si possono acquistare?

Molto dipende dalle vostre specifiche esigenze. Se avete bisogno di un elevatore per una scala piuttosto stretta l’idea migliore potrebbe essere quella di optare per un montascale con seduta, su cui la persona si può sedere comodamente, senza il pericolo di cadere dall’impianto durante l’uso.

Per coloro che invece usano la sedia a rotelle la migliore ipotesi è quella di acquistare un montascale con pedana. La pedana è progettata appositamente per sostenere il peso della persona e della sedia a rotelle, e la superficie è realizzata per evitare che le ruote possano muoversi durante l’utilizzo.

Infine non va dimenticato che gli elevatori possono essere sistemati anche all’esterno. Non temono le intemperie e garantiscono una lunga durata nel corso del tempo.