L’iniziativa di Confcommercio Molise


CAMPOBASSO. Un agile questionario per rilevare la customer satisfaction (o grado di soddisfazione) e l’identità dei clienti del Turismo delle radici nella prossima stagione estiva, è l’iniziativa che Confcommercio Molise ha presentato questa mattina presso la sede regionale di Campobasso, alla presenza del direttore regionale Irene Tartaglia e del segretario Fipe Molise Carlo Durante.

Dopo aver  illustrato in anteprima nazionale dinanzi, una folta platea di imprenditori e operatori del settore, i risultati dell’analisi nazionale di Confcommercio sul Turismo della Radici, Confcommercio Molise attraverso tutte le sue attività associate e di sistema, proporrà nella stagione estiva ai turisti il questionario attivabile tramite QR Code, facilmente accessibile tramite smartphone, per misurare il sentiment di chi sceglie la nostra regione tra le proprie destinazioni, con la successiva elaborazione dei dati raccolti da parte di Swg e la loro presentazione in un incontro autunnale.

All’incontro con la stampa ha partecipato, in collegamento remoto, il segretario nazionale Confturismo Alberto Corti: “Il Molise passa al secondo step del percorso che abbiamo inaugurato alla fine di febbraio, grazie anche al confronto positivo che abbiamo avuto con gli operatori. Confcommercio Molise è stata la prima organizzazione a comprendere di avere bisogno di uno strumento del genere che, in poche domande, permetterà di acquisire informazioni importanti sul cluster di appartenenza dei turisti delle radici che non sono tutti uguali ed hanno interessi diversi. Auspichiamo di raccogliere il maggior numero di dati entro il 30 settembre che saranno poi analizzati da Swg e che serviranno a dare organicità alle proposte offerte”.