Alla riapertura saranno disponibili a sportello tre servizi INPS. Continuità garantita presso la sede di Capracotta


PESCOPENNATARO. Poste Italiane comunica che l’ufficio postale di Pescopennataro da oggi, giovedì 20 giugno, è interessato da interventi di ammodernamento per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza.

La sede infatti è inserita nell’ambito di “Polis – Casa dei Servizi Digitali”, il progetto di Poste Italiane per rendere semplice e veloce l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione nei comuni con meno di 15mila abitanti con l’obiettivo di favorire la coesione economica, sociale e territoriale del nostro Paese e il superamento del digital divide.

In particolare, i lavori presso l’ufficio postale di Pescopennataro comprendono la riorganizzazione degli spazi, l’installazione di nuovi arredi progettati per facilitare l’accesso ai servizi e le operazioni e altri importanti miglioramenti in ottica di ottimizzazione del comfort ambientale.

Inoltre, alla riapertura sarà possibile richiedere i primi tre “certificati” INPS direttamente a sportello: il cedolino della pensione, la certificazione unica e il modello “OBIS M”, che riassume i dati informativi relativi all’assegno pensionistico.

Durante il periodo dei lavori Poste Italiane garantirà ai cittadini di Pescopennataro la continuità di tutti i servizi attraverso uno sportello dedicato presso l’ufficio postale di Capracotta e disponibile da oggi, giovedì giugno, secondo i consueti orari di apertura al pubblico: martedì e giovedì dalle 8.20 alle 13.45 e sabato dalle 8.20 alle 12.45.

Si ricorda che la sede di Capracotta è dotata di ATM Postamat, operativo sette giorni su sette e in funzione 24 ore su 24 per il prelievo di denaro contante e per tutte le operazioni consentite.

Gli interventi previsti presso l’ufficio postale Pescopennataro avranno una durata stimata in circa due settimane.