Lavoro costante per aumentare la consapevolezza delle donne nel riconoscere la violenza


CAMPOBASSO. Nella giornata di venerdì, presso il ristorante “Le 4Vianove”, si è svolto l’anniversario dei 10 anni di attività dell’associazione Liberaluna che gestisce il CAV Liberaluna.

Erano presenti molti rappresentanti della Rete antiviolenza territoriale e sono intervenuti la presidente e vicepresidente dell’ordine delle ostetriche dr.ssa Palladino e dr.ssa De Lellis, la dr.ssa Ferrigno in rappresentanza della Polizia di stato, il maggiore D’Andrea dell’arma dei Carabinieri, la dr.ssa Di Niro della polizia penitenziaria, la dr.ssa Scungio per il percorso rosa attivato presso l’ospedale di Isernia, la dr.ssa Amura dello sportello anti stalking e mobbing della UIL, il segretario regionale della CISL Abruzzo/Molise, dr. Notaro, l’avvocato Di Biase presidente dell’ AIGa di Campobasso, la consigliera dell’ordine dei giornalisti dr.ssa Iammarino, la dr.ssa Clementoni della prefettura di Isernia e il presidente dell’ordine dei medici dr De Gregorio, la dr.ssa Cutillo del CSM, la consigliera di parità Lembo e le associazioni MeToo e le Cunciarie e Fidapa Campobasso.

La responsabile del CAV Liberaluna ha ricordato come in 10 anni la consapevolezza delle donne sia aumentata nel riconoscere la violenza. Inoltre sono stati elencati tutti i servizi che il CAV offre in aggiunta ai servizi minimi indicati dalle norme nazionali. Infatti il CAV nel momento dell’accoglienza dona alle donne e ai minori valigie con prodotti per l’igiene personale e abbigliamento nel momento del collocato e fornisce il braccialetto elettronico alle donne che denunciano, laddove non è prevista una protezione diversa, oltre a dare assistenza legale e psicosociale, formazione e reinserimento lavorativo.

L’onorevole Lancellotta e il presidente Pallante hanno fatto un plauso all’equipe Liberaluna per la costanza e professionalità del loro lavoro ricordando che le istituzioni hanno un grande compito nel rimanere accanto agli Enti che operano sul Territorio. La giornata si è conclusa con gruppi musicali “Gli amici di Damiano”, “The Cavern”, “Aduo”, “Born to be wild” e taglio della torta. Il cavaliere dr.ssa La Selva Maria Grazia ringrazia gli intervenuti, il moderatore Dr. Francesco Vitale e tutti gli sponsor che hanno sostenuto solidarmente l’evento.