Sarà un processo graduale e accompagnato da attività di supporto e info a disposizione dei cittadini


MONTAQUILA. Il servizio acquedotto, fognatura e depurazione del Comune di Montaquila è passato da ieri alla Grim Scarl, grazie alla sottoscrizione del verbale di gestione del servizio idrico integrato avvenuta appunto tra la stessa Grim, dal presidente dell’Egam Carmine Ruscetta e dal sindaco Marciano Ricci.

Le attività sia di natura ordinaria che straordinaria -manutenzioni sulle reti, sull’impianto di depurazione, sui serbatoi, ecc.- verranno quindi assicurate mantenendo le procedure e l’organizzazione sino ad oggi impiegate dai servizi interessati del Comune di Montaquila così da rendere, per i cittadini/utenti, il passaggio completamente neutrale sia in termini di costi che di disagi.

“Un ringraziamento per la disponibilità e professionalità – scrive la società in una nota – deve essere ascritto al sindaco Marciano Ricci, all’ architetto Marco Passarelli e a tutti i tecnici e amministrativi della struttura comunale che in un’ottica di continuo e costante dialogo con la Grim Scarl ha consentito di arrivare con immediatezza alla sottoscrizione del verbale di gestione del SII.

Con l’ingresso nel SII del comune di Montaquila in gestione diretta della Grim, gli utenti serviti dalla società in house dei comuni ha raggiunto il 42% degli utenti totali della Regione Molise.

I cittadini e gli utenti del Comune di Montaquila avranno a disposizione a Campobasso, in via Tiberio 95, uno sportello di front-office e back -office, senza dimenticare il servizio di contact center (0874 1919702), le e-mail e i numeri telefonici a loro dedicati e presenti sul sito aziendale www.grimolise.it, che consentiranno di accedere a tutte le info comodamente da casa”.