Il progetto dell’amministrazione comunale prevede la ricostruzione dello storico edificio, chiuso a seguito del terremoto dell’Aquila nel 2009


VENAFRO. Ora l’attesa è davvero finita: partiranno domani a Venafro le operazioni di demolizione della scuola media di via Maiella. Il progetto dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Alfredo Ricci, prevede la ricostruzione dello storico edificio, chiuso nel 2009 a seguito del terremoto che distrusse L’Aquila.

Il Comune – come noto – ha ottenuto un finanziamento di oltre 8 milioni di euro, grazie alle risorse messe a disposizione dal Pnrr.

“Un momento storico per la nostra città – sottolinea il primo cittadino – e anche per l’Amministrazione che a questo progetto ha creduto fortemente e ha lavorato, reperendo gli importanti finanziamenti e seguendo con gli uffici ogni passaggio del complesso iter burocratico.

La demolizione sarà un’operazione articolata , che è stata ben studiata e organizzata dai tecnici e dall’impresa appaltatrice allo scopo di limitare quanto più possibile ogni problema.

Invitiamo la cittadinanza alla collaborazione scusandoci fin da ora per qualche eventuale disagio che dovesse verificarsi”.