L’episodio a Norcia, necessario l’intervento dei carabinieri


NORCIA. Ci sono anche due imprenditori edili molisani tra le persone denunciate dai carabinieri per una rissa scoppiata in un bar di Norcia, in Umbria.

È stato necessario l’intevento dei carabinieri della Compagnia di Cascia per riportare la calma nel locale.

Come riporta ‘Tutto Oggi’ Un diverbio tra due uomini e quattro giovani, è sfociato in una violenta colluttazione. I carabinieri, anche grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza del locale, hanno identificato le persone coinvolte nella rissa. Si tratta di un 40enne e un 45enne, entrambi molisani, titolari di due ditte edili che stanno svolgendo lavori di ricostruzione a Norcia, già noti alle forze dell’ordine, e quattro giovani di 17, 18, 20 e 22 anni.

I soggetti coinvolti non hanno riportato lesioni ad eccezione del 45enne che, dopo un controllo presso il primo soccorso di Norcia, è stato dimesso con una prognosi di 5 giorni. Le sei persone coinvolte sono state denunciate dai Carabinieri di Norcia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto e Procura per i Minorenni di Perugia per il reato di rissa.