Altre buone affermazioni per i giovani dei circoli del Capoluogo, di Bojano e Termoli


CAMPOBASSO. Hanno raccolto buoni risultati, anche a Trani, i giovanissimi atleti dell’Associazione Tennis Campobasso. Sulla terra rossa pugliese, Edoardo Della Valle, Pasquale Cerio e Niccolò Virgilio hanno superato i primi turni del torneo nazionale “Babolat Cup” e, al cospetto dei migliori giocatori under 12 della Puglia, hanno arrestato la corsa soltanto ai quarti di finale. A metà stagione il bilancio per i giovani tennisti della regione Molise, non solo tesserati per il club di villa De Capoa, è più che positivo: Costantino Asiatico, under 13 dell’A.T. Termoli, ha già operato il salto dai tornei giovanili a quelli riservati ai tennisti di terza categoria e in una competizione di questo livello, organizzata proprio sui campi termolesi, ha superato brillantemente i turni del tabellone di qualificazione prima di fermarsi, con onore, nel main draw. Anche Sarah Iannetta, giovane under 16 del Tennis Club Boianodue, sta provando in queste settimane a mettersi in evidenza nei tornei riservati alle giocatrici di Serie C ed a Campobasso, nell’ambito di una competizione nazionale di terza categoria, è giunta fino al secondo turno del tabellone principale.

Successi, infine, per Matteo Gentile, boianese under 11 che già in primavera aveva messo in cantiere una vittoria nel torneo nazionale di Santa Maria Capua Vetere (CE). Il boianese, che sta perfezionando gli allenamenti nel vivaio campobassano del Presidente Morrone, si è aggiudicato a Spoltore (PE) e successivamente a Salerno, altre due tappe del circuito nazionale KINDER centrando così matematicamente la promozione sull’ultimo step della quarta categoria nazionale.