Horizon 2020 moving evento conclusivo
Horizon 2020 moving evento conclusivo

Il Comune con Unimol illustrerà i risultati sulla catena del valore lattiero-casearia dell’Alto Molise


AGNONE. Il Progetto europeo H2020 MOVING (MOuntain Valorization through INterconnectedness and Green Growth), del quale l’Università degli Studi del Molise è partner, giunge alla fase conclusiva. Il progetto intendeva acquisire conoscenze dai territori per mettere a punto nuove politiche europee per la montagna basate sull’innovazione delle catene del valore di queste aree.

Nel caso molisano la ricerca ha indagato la filiera casearia dell’Alto Molise, evidenziando le relazioni tra essa e le risorse del territorio, e i collegamenti con le altre attività che interessano l’area. Il caso studiato rappresenta un importante riferimento per tutta una serie di situazioni che caratterizzano le aree montane europee, ma in modo particolare per gli Appennini.

Lo sviluppo territoriale di queste aree è fortemente connesso alla (ri-)costruzione di reti di attori capaci di esprimere una visione sul futuro comune, orientando in tale direzione tutte le politiche che le riguardano. Tale visione è stata elaborata dagli attori del territorio attraverso un complesso lavoro di ricerca partecipata (MOVING Living Lab), elaborando scenari alternativi, a partire dai quali è stato identificato uno scenario condiviso.

L’evento conclusivo dell’11 luglio ad Agnone, nella sala Consiliare di Palazzo S. Francesco, alle ore 16, intende pertanto discutere i principali risultati della ricerca e riportarli all’attenzione delle istituzioni e della società civile con l’obiettivo di promuovere l’avvio di nuovi percorsi di costruzione collettiva del futuro della montagna molisana.