Comunali, 'suspance' ballottaggio a Campobasso: ecco chi entra in Consiglio comunale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Le due ipotesi di composizione dell'assise consiliare che potrebbero verificarsi dopo il 'secondo tempo' delle elezioni comunali. Scenari diversi se dovesse vincere il centrodestra o se, al ballottaggio, dovesse imporsi il Movimento 5 Stelle


CAMPOBASSO. Certificato, dopo mille peripezie, il ballottaggio tra il candidato del centrodestra, la leghista Maria Domenica D’Alessandro, e il competitor del Movimento 5 Stelle Roberto Gravina, è possibile disegnare lo scenario del futuro consiglio comunale partendo dai dati del primo turno (che non sono stati ancora certificati ufficialmente, ndr).

QUI CENTRODESTRA

I Popolari per l’Italia sul podio come primo partito della coalizione che sostiene la D’Alessandro con 4.254 voti (pari al 15,12%): al momento entrano certamente in Consiglio Salvatore Colagiovanni, Carla Fasolino e Gennaro Niro. Secondo partito della coalizione la Lega (di cui il candidato sindaco è espressione): 2959 voti (10,51%), entrano a Palazzo San Giorgio Alberto Tramontano e Alessandro Pascale.

La sorpresa è la lista ‘ispirata’ dal presidente Toma e dai suoi collaboratori più fidati. “E’ ora” si piazza al terzo posto ma solo per 100 voti di scarto. Con il 10% e 2.859 preferenze elegge (sempre al momento), Massimo Sabusco e Gianluca Maroncelli. Quarto posto per Forza Italia che si ferma all’8,24% con 2.318 preferenze: eletto Domenico Esposito. Da rimarcare che, però, i presentatori della lista azzurra sono quelli che hanno ‘composto’ la lista ‘E’ ora’, che dichiaratamente si posiziona nella galassia moderata di Forza Italia (nella foto, infatti, Maurizio Tiberio, il consigliere del presidente Toma, alla presentazione della lista 'E' ora' e in Comune il 26 aprile scorso per presentare la lista di Forza Italia, ndr).

tiberio collage

Se il ballottaggio dovesse confermare il candidato del centrodestra, Maria Domenica D'Alessandro, entrerebbero altri 4 consiglieri dei Popolari per l’Italia di Vincenzo Niro: Pietro Montanaro, Francesco Sanginario, Corrado Di Niro e Antonio Di Renzo.

Per la Lega si aggiungerebbero ai due già certi anche Giuseppe Gianfagna e Antonio Madonna. ‘E’ Ora’ porterebbe a Palazzo San Giorgio Alessandro Grana e Gianluca Gargano. Con Forza Italia, quindi, largo a Michele Coralbo e Giuseppe Cimino. Di fatto entrerebbe in Consiglio comunale (sempre con l’ipotesi D’Alessandro sindaco al secondo turno), anche Fratelli d’Italia (5,24% per 1475) dove i più votati sono Mario Annuario e Federico Sarli.

All’opposizione, con D’Alessandro sindaco, entrerebbero a Palazzo San Giorgio, per il Movimento 5 Stelle, Simone Cretella, Margherita Gravina, Luca Praitano, Antonio Vinciguerra, Antonio Musto (che dovrebbe cedere il seggio a Gravina).

Per il Partito Democratico Alessandra Salvatore, Bibiana Chierchia, Giose Trivisonno, Stefano Ramundo e Michele Durante (che dovrebbe cedere il seggio di Battista). ‘Sinistra per Campobasso’ porterebbe in Consiglio Bartolomeo Terzano. Per ‘Io amo Campobasso’ Paola Liberanome.

QUI MOVIMENTO 5 STELLE.

Diversissimo il discorso se dovesse vincere Gravina al ballottaggio poiché il neo sindaco porterebbe 20 candidati pentastellati in Consiglio. Quindi, entrerebbero (stando ai dati sulle preferenze al momento disponibili e non ancora ufficializzati, ndr) Simone Cretella, Margherita Gravina, Antonio Vinciguerra, Luca Praitano, Antonio Musto, Paola Felice, Elena Porchetti, Antonio Guglielmi, Pio Bartolomeo, Giuseppina Di Iorio, Lorenzo Sallustio, Nicola Simonetti, Sonia Gianfelice, Antonella Picone, Giuseppina Passarelli, Giovanna Falasca, Evelina D’Alessandro, Giuseppe Amorosa, Rosanna Coccagno, Walter Andreola.

 Per l’opposizione, in caso Gravina diventasse sindaco, entrerebbero a Palazzo San Giorgio Salvatore Colagiovanni, Carla Fasolino e Gennaro Niro (che dovrebbe cedere il seggio a Maria Domenica D’Alessandro), Alberto Tramontano e Alessandro Pascale (Lega), Domenico Esposito (Forza Italia), Massimo Sabusco (E’ ora), Mario Annuario (Fratelli d’Italia) , Bartolomeo Terzano (che dovrebbe cedere il seggio ad Antonio Battista), Alessandra Salvatore, Bibiana Chierchia e Giose Trivisonno (Partito Democratico).


Lucia Sammartino

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Consorzio superbonus

Politica

Altri Articoli

Cronaca

Altri Articoli
Geamedica

Cultura

Altri Articoli

Meteo

Altri Articoli

Sport

Altri Articoli

Lavoro

Altri Articoli

ECONOMIA e FINANZA

Altri Articoli

Foto Gallery

Altri Articoli

In totale sono stati raccolti quasi 200 contributi da tutta la Regione. GUARDA LA FOTOGALLERY ISERNIA. isNews ha aderito all'iniziativa...
Visite: 39044

Sono già arrivati oltre cento contributi, e ancora altri ne mancano. GUARDA LA FOTOGALLERY ISERNIA. isNews ha aderito all'iniziativa #Andràtuttobene e i...
Visite: 39268

Gli auguri di isNews negli scatti di Pino Manocchio TRIVENTO. In 30 scatti mozzafiato, che ne riprendono ogni sfumatura cromatica, l'albero...
Visite: 82759

GUARDA LA FOTOGALLERY DI PINO MANOCCHIO ISERNIA.  Il rombo dei motori del Cavallino e il rosso che infiamma colorano un'assolata domenica in centro...
Visite: 103008
Change privacy settings