Comune, riscossione Tarsu diretta: “Risultati soddisfacenti”

Comune, riscossione Tarsu diretta: “Risultati soddisfacenti”

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
[caption id="attachment_7490" align="alignleft" width="250"]Il Comune di Isernia Il Comune di Isernia[/caption]

ISERNIA. Poco più di un mese fa il benservito del Comune a Esattorie Spa per la gestione del servizio di riscossione tributi. Oggi l’Ente prende atto dei primi risultati ottenuti da tale provvedimento. “Con l’avvio della procedura di internalizzazione – si legge in una nota stampa - delle attività di riscossione della Tarsu, avvenuta con l’incarico conferito a Poste Italiane spa lo scorso 29 aprile, in pochi giorni è stato possibile acquisire, direttamente sul conto corrente intestato al Comune di Isernia, somme per circa 220mila euro. Ciò testimonia l’efficacia e i vantaggi di tale nuovo metodo di ri­scossione, fortemente voluto dall’attuale compagine commissa­riale e che rappresenta un segnale di cambiamento molto impor­tante nell’acquisizione dei tributi. «Come si può facilmente comprendere – ha affermato il sub Commissario Tarantino –, l’obiettivo è quello di entrare immedia­tamente in possesso delle somme versate dai cittadini, evitando passaggi inutili e costosi, propri delle attività svolte da società di  intermediazione che si frappongono tra cittadino e Comune. Sotto tale profilo l’adozione della nuova procedura elimina alla radice appesantimenti burocratici che hanno ormai fatto il loro tempo. L’immediata disponibilità delle somme versate dai contribuenti  – ha aggiunto il sub Commissario – consentirà di svolgere in modo più appropriato e diretto anche le verifiche di rito riguardanti eventuali margini di evasioni». L’entità delle prime entrate, dunque, conforta la bontà delle de­cisioni as­sunte dal Comune con le recenti deliberazioni n. 9 dell’11 aprile e n. 27 del 19 aprile.

Privacy Policy