Rapina a mano armata in gioielleria, arrestati dopo 7 mesi i componenti della banda

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
[caption id="attachment_7475" align="alignleft" width="250"]Carabinieri Carabinieri[/caption]

CAMPOBASSO. Novembre 2012, ore 20.  Due uomini e due donne fanno irruzione armata nella nota oreficeria Tangredi e portano via preziosi per un valore di quasi trecentomila euro.  Fuggono e riescono a farla franca. Quasi tutti però: perché la donna,  considerata il leader del gruppo, viene bloccata e arrestata. A sette mesi da quell'episodio che ha sconvolto la città, i carabinieri hanno arrestato gli altri componenti della banda. Determinanti, a quanto pare, le intercettazioni telefoniche e ambientali.

Change privacy settings