Evasione per 3.5 milioni, denunciati due imprenditori

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nel mirino della Finanza un rivenditore di autovetture di Venafro e un'impresa di impiantistica di Montaquila

ISERNIA. Non si ferma la lotta all'evasione fiscale nella provincia di Isernia. Al momento la Guardia di Finanza ha recuperato oltre tre milioni e mezzo di euro a tassazione e, a seguito di indagini, due persone poi sono state denunciate all'autorità giudiziaria. In particolari, i baschi verdi di Venafro hanno concluso due verifiche fiscali: la prima verso un'impresa di Montaquila, operante nel settore dell'impiantistica; l'altra, presso un rivenditore di autovetture, questa volta a Venafro. Gli accertamenti presso le aziende hanno svelato come entrambe omettevano in maniera sistematica gli incassi, senza dichiarare somme per complessivi  3,5 milioni di euro di ricavi, più 300mila euro di Iva. Tale meccanismo è stato scoperto attraverso analisi finanziarie e bancarie che hanno reso possibile la conoscenza dei redditi realmente prodotti e non dichiarati al fisco. I responsabili di entrambe le aziende, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria pentra per i reati tributari di “dichiarazione infedele” ed “omessa dichiarazione”, ai sensi del d.lgs 74/2000.

Change privacy settings