Tenta di occupare casa popolare a colpi di piccone: arrestato

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Operazione dei carabinieri. Denunciato anche titolare di un noto locale di intrattenimento notturno per schiamazzi

 

ISERNIA. Nella tarda serata di ieri, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Isernia hanno arrestato un venticinquenne di Isernia sorpreso, presso una delle palazzine di proprietà dell'Istituto autonomo case popolari, mentre stava abbattendo, con mazza e piccone, il muro eretto sulla porta d’ingresso di uno degli alloggi, costruito al fine di evitarne l’occupazione abusiva. L’uomo, dopo essere stato condotto in Caserma per l’espletamento delle formalità di rito, è stato trasferito al carcere cittadino come disposto dal sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Isernia. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno poi denunciato, a piede libero, il titolare di un noto locale di intrattenimento notturno del capoluogo, che, non rispettando gli orari di chiusura, stabiliti con ordine del Sindaco, arrecava, con la musica ad alto volume e gli schiamazzi degli avventori, disturbo al riposo delle persone. All’imprenditore sono stati contestati sia illeciti amministrativi che violazioni alle norme del Codice Penale.

Change privacy settings