Venditore porta a porta di opere d'arte provava a fare affari nel Capoluogo

Venditore porta a porta di opere d'arte provava a fare affari nel Capoluogo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'uomo, di origini calabresi, aveva puntato soprattutto gli anziani. Identificato e sanzionato dalla Questura 

 

CAMPOBASSO. La Polizia di Stato della Questura di Campobasso, nel pomeriggio di ieri,  ha fermato ed identificato un venditore porta a porta, dipendente di una società con sede a Salerno, che, preannunciando visite a domicilio presso ignari anziani, cercava di vendere opere d'arte, sottoscrivendo contratti anche di finanziamento.
L'uomo, un sessantenne di origini calabresi, controllato mentre si trovava all'ingresso di un condominio cittadino, aveva un campionario di opere d'arte e, una volta "agganciati" i suoi selezionati interlocutori, cercava o di vendergli opere raffiguranti scene sacre o cercava di farsi consegnare opere d'arte eventualmente possedute dagli stessi da esporre in una fantomatica mostra da tenersi a Monaco nel mese di settembre.
Il venditore è stato sanzionato per la violazione del D. Leg. 114/98, art. 22, relativo alle regole da osservare in caso di vendita "porta a porta", con riferimento all'art. 19.

Privacy Policy