Illuminazione pubblica, a Isernia la ditta coinvolta nell’Ischia-gate

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Cpl Concordia, che gestisce l’appalto nel capoluogo pentro dal 2006 per quindici anni, è finita al centro dell’inchiesta della procura di Napoli sulle presunte tangenti negli appalti dell’isola, considerati in odore di camorra dagli inquirenti. La cooperativa risulta tra le candidate a una gara analoga anche nella vicina Castel di Sangro (L'Aquila) e vincitrice a Montefalcone nel Sannio (Campobasso)

Change privacy settings