Venafro, rapine e furti ai danni di anziani: 40enne in manette

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’uomo, ricercato da tre mesi e con numerosi precedenti, si era trasferito all’estero. Appena rientrato in Italia ha trovato i carabinieri pronti ad arrestarlo


VENAFRO. Era ricercato da circa tre mesi. A suo carico era stato emesso un mandato di cattura, ma ora è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Venafro. Si tratta di un 40enne del posto, considerato responsabile di furti e rapine messe a segno sul territorio alcuni anni fa, in particolare ai danni di anziani. L’uomo, verosimilmente per sfuggire alla cattura, si era trasferito all’estero; ma appena rientrato in provincia di Isernia, presso la sua residenza di Venafro, ha trovato ad attenderlo i militari dell’Arma, che hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla competente Autorità Giudiziaria lo scorso mese di giugno. Il 40enne, che vanta un nutrito curriculum giudiziario con precedenti di reato che vanno dalla ricettazione al danneggiamento, dallo spaccio di stupefacenti ad altri reati contro la persona ed il patrimonio, è stato accompagnato in caserma e, dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso il carcere pentro di Ponte San Leonardo. Con quest’ultima operazione, salgono a cinquantuno gli arresti eseguiti dai Carabinieri in provincia di Isernia dall’inizio dell’anno nel contrasto quotidiano ad ogni forma di criminalità e di illegalità.    

Change privacy settings