Allarme bomba: evacuate scuole e uffici comunali

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una telefonata anonima ha annunciato la presenza di un ordigno in un edificio pubblico tra Portocannone e Campomarino. In corso gli accertamenti dei carabinieri


PORTOCANNONE/ CAMPOMARINO. Momenti di panico questa mattina in Basso Molise. Stando a quanto si è appreso fino a questo momento, una telefonata anonima ha annunciato la presenza di una bomba in un edificio pubblico, senza specificare esattamente quale.

Dell’accaduto sono stati informati i carabinieri e i vigili del fuoco che, in via precauzionale, hanno disposto l’evacuazione delle scuole e degli uffici comunali di Portocannone e Campomarino.

"Non sapendo dove e quale edificio potesse contenere la bomba – ha affermato Anna Saracino, assessore comunale di Campomarino - si è deciso di prendere tutte le precauzioni del caso e abbiamo fatto evacuare tutti gli alunni delle scuole e controllato gli edifici pubblici comunali".

scuola portocannoneStesse paure e stesse scene a Portocannone. "Appena sono stata informata - riferisce la dirigente scolastica, Cristina Acciaro - ho immediatamente dato disposizione di evacuazione. Abbiamo detto ai ragazzi che si trattava di una esercitazione per non innervosirli, nel frattempo sono stati avvisati i genitori che son venuti a riprenderli".

Fortunatamente alle undici di questa mattina non è esplosa nessuno bomba, né a Campomarino né tantomeno a Portocannone.
Una bravata di cattivo gusto che ha messo in subbuglio due comunità." Spiace che ci siano persone capaci di fare gesti così ignobili – ha afferma il Consigliere comunale di Portocannone, Serafino Bulmetti - . Fortunatamente non è successo nulla sotto il profilo dell'ordine pubblico. Mi auguro che si riesca a risalire all'autore della chiamata".

A.C.