Pestato dalla ex e dal figlio: scattano gli arresti per tentato omicidio

Pestato dalla ex e dal figlio: scattano gli arresti per tentato omicidio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Svolta nell’episodio accaduto qualche giorno fa a Montenero di Bisaccia. I carabinieri hanno confinato due persone ai domiciliari, mentre per la terza è stato emesso il divieto di avvicinamento



MONTENERO DI BISACCIA. Due persone confinate ai domiciliari e una colpita da divieto di avvicinamento. Questi i provvedimenti adottati dal Tribunale di Larino nei confronti dei tre indagati per tentato omicidio, perché accusati di una brutale aggressione.

Le misure sono state emesse a seguito delle indagini dei carabinieri di Montenero Di Bisaccia che hanno permesso di raccogliere elementi utili per provare la colpevolezza di una donna, di suo figlio 30enne e il vicino di casa. Sono infatti loro, secondo quanto accertato dai militari, i responsabili della pestaggio dell’ex marito. L’efferata aggressione, nata con ogni probabilità da controversie di carattere familiare, aveva provocato all’uomo ferite talmente serie da costringere il personale di soccorso intervenuto, all’immediato ricovero del malcapitato per le cure del caso.

La ricostruzione dei fatti e l’individuazione delle dinamiche dell’accaduto hanno permesso così ai carabinieri di far emergere le rispettive responsabilità e, quindi, hanno consentito alla competente Autorità Giudiziaria di decidere per le relative misure afflittive.

Unisciti al nostro gruppo Whatsapp per restare aggiornato in tempo reale: manda ISCRIVIMI al numero 3288234063

Privacy Policy