San Valentino, la polizia di Isernia al fianco delle donne vittime di violenza

San Valentino, la polizia di Isernia al fianco delle donne vittime di violenza

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Grande successo per il progetto ‘Questo non è amore’ nato per sensibilizzare l’opinione pubblica. Domani in piazza Celestino V è in programma una giornata di incontro e ascolto


ISERNIA. Continua l’impegno della Polizia di Isernia per stare al fianco delle donne vittime di violenza, grazie anche al progetto ‘Questo non è amore’. Domani, 14 febbraio, nel giorno di San Valentino, a partire dalle ore 10, una equipe specializzata sui reati di genere della Questura, composta da specialisti della polizia giudiziaria, da psicologi, e operatori del centro ascolto di Montaquila incontrerà la cittadinanza in piazza Celestino V per illustrare i pericoli, i segnali da non sottovalutare e le possibili alternative che si presentano alle vittime di violenza.

“Chiunque avesse bisogno di un consiglio, di un chiarimento, di un riferimento, o volesse denunciare un episodio di cui si sente vittima, potrà farlo con la massima riservatezza – informano dalla questura -. Questo nell'ottica di una polizia orientata non solo ai temi della repressione, ma fortemente sensibile ai temi della prevenzione. E questo tipo di reati può essere combattuto solo con la prevenzione e l'informazione, perché a volte il ‘nemico’ è più vicino di quanto pensiamo”.

Unisciti al nostro gruppo Whatsapp per restare aggiornato in tempo reale: manda ISCRIVIMI al numero 3288234063

Privacy Policy