Svolta sulla sicurezza: il comitato Scuole Sicure per Isernia si unisce alla Consulta provinciale degli studenti

Svolta sulla sicurezza: il comitato Scuole Sicure per Isernia si unisce alla Consulta provinciale degli studenti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Unione d’intenti tra il comitato di cittadini isernini e l’organo di rappresentanza studentesca. Sicurezza e nuovi standard costruttivi i punti centrali dell’intesa


ISERNIA. Che genitori e cittadini stessero affilando i coltelli nei confronti delle istituzioni sul tema della sicurezza negli edifici scolastici non è una novità: ma di certo coinvolgere anche il principale organo di rappresentanza studentesca sul territorio è un’ottima mossa per focalizzare l’attenzione sul problema.

Per questo il comitato Scuole Sicure per Isernia e la Consulta Provinciale degli Studenti, uniti dal medesimo interesse per la sicurezza degli edifici degli Istituti Superiori, hanno iniziato una proficua collaborazione condividendo tre punti importanti: certificati per tutti gli edifici scolastici facenti capo alla provincia di Isernia, soluzioni prioritarie per gli istituti ‘Cuoco/Manuppella’, ‘Fermi’ e ‘Majorana’ e nuovi standard costruttivi – si parla di edifici in legno, sicuri, economici e di rapida edificazione – per le strutture.

Con l’intento di coinvolgere il più possibile organi ed enti preposti, questo nuovo soggetto d’intesa invita la popolazione a sostenere le iniziative che saranno intraprese seguendo il sito internet www.cpsisernia.it, area 'Vivo la scuola', e il gruppo Facebook 'Scuole Sicure per Isernia'.

PR 

Unisciti al nostro gruppo Whatsapp per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del quotidiano isNews: manda ISCRIVIMI al numero 3288234063

Privacy Policy