Viaggiava con un’arma orientale: denuncia per il conducente di un autocarro

Viaggiava con un’arma orientale: denuncia per il conducente di un autocarro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

All’uomo è stato trovato un ‘nunchaku’. La scoperta a seguito di un controllo effettuato dai carabinieri di Rotello



LARINO. I Carabinieri della Compagnia di Larino hanno denunciato un 57enne di San Severo, già noto alle forze di polizia, per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Tutto è successo quando i militari della stazione di Rotello, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e di contrasto dei reati contro il patrimonio, hanno intimato l’alt ad un autocarro, il cui conducente era apparso, alla loro vista, agitato.

Fermato e, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, l’uomo è stato trovato in possesso di un ‘nunchaku’ (un’arma molto diffusa in Oriente, costituita da due corti bastoni uniti da una catena) di cui non ha saputo giustificare il possesso.

L’attrezzo è stato sequestrato e l’uomo, oltre ad essere denunciato, è stato anche segnalato alla Questura di Campobasso, per l’emissione della misura di prevenzione del rimpatrio, con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nel Comune di Rotello. Gli atti sono stati inviati alla Procura di Larino.

Privacy Policy