Infastidisce alcune ragazze nella villa comunale di Isernia: nigeriano denunciato

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Lo straniero è stato denunciato dai carabinieri dopo essersi lasciato andare a qualche commento giudicato troppo esplicito. ‘Ferragosto sicuro’: l’Arma traccia il bilancio dei controlli eseguiti in tutta la provincia pentra



ISERNIA. Si erano date appuntamento nella villa comunale di Isernia per trascorrere qualche ora insieme. E, mentre stavano chiacchierando, si è avvicinato loro un nigeriano che ha cominciato a infastidirle con complimenti a quanto pare non graditi. Le ragazze, in un primo momento, hanno provato da sole ad allontanare il giovane, ma lui ha continuato ad importunarle, diventando sempre più insistente.

Non sapendo come gestire da sole la situazione, le ragazze hanno chiesto aiuto ai carabinieri. I militari hanno chiesto i documenti al nigeriano che però ha fornito loro false generalità. I carabinieri del Nor lo hanno scoperto grazie all’identificazione effettuata tramite il foto-segnalamento eseguito presso gli Uffici del Comando Provinciale. Nei suoi confronti è perciò scattata una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria.

‘FERRAGOSTO SICURO’. Controlli sono stati predisposti dai Carabinieri durante il ponte di ferragosto, per garantire sicurezza ai cittadini residenti e ai vacanzieri, su tutto il territorio della provincia pentra. In azione sono entrate tutte le Stazioni dell’Arma dislocate nella giurisdizione, i Nuclei Operativo e Radiomobile delle Compagnie di Isernia, Venafro ed Agnone, insieme al personale del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale e degli altri reparti speciali.

Posti di blocco sono stati istituiti lungo le arterie principali, con particolare riferimento a quelle di collegamento con le Province limitrofe, in tutto sono stati centocinquanta i veicoli controllati, centoottanta le persone identificate, numerose sono state le perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva. Contestate quindici violazioni al codice della strada e sottoposte a sequestro due autovetture prive di copertura assicurativa. Venti le persone attualmente sottoposte a misure cautelari o di prevenzione nei cui confronti sono stati svolti accertamenti mentre una decina sono i locali pubblici ispezionati per verificare eventuali carenze igienico sanitarie ed illeciti di tipo amministrativo.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings