In viaggio con mezzo quintale di dolci avariati: napoletano nella rete dell’Arma

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I carabinieri di Filignano hanno sequestrato la merce e denunciato il fornitore fermato a Montaquila. I prodotti erano destinati alla vendita al dettaglio presso alcuni locali della provincia


MONTAQUILA. Era destinato alla vendita presso alcuni locali della provincia di Isernia il mezzo quintale di dolci sequestrato dall’Arma. A Montaquila, durante un controllo eseguito dai Carabinieri della Stazione di Filignano, sono stati rinvenuti all’interno di un veicolo guidato da un napoletano prodotti tenuti in pessimo stato di conservazione. Pertanto tutta la merce è stata sottoposta a sequestro, mentre l’uomo dovrà rispondere di violazioni alle norme in materia igienico-sanitaria.

A Castel San Vincenzo, invece, nell’ambito di controlli finalizzati alla prevenzione e al contrasto del fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Filignano e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro, hanno sorpreso quattro giovani, tre dei quali provenienti dalla provincia di Frosinone e un campobassano, trovati in possesso di involucri contenenti dosi di hashish, di pasticche di ecstasy e uno in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato. I quattro dovranno rispondere rispettivamente di detenzione illegale di stupefacenti e porto abusivo di armi. Sia la droga che l’arma rinvenuta sono state sottoposte a sequestro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings