Terremoto, inizia la conta dei danni: chiuso il viadotto del ‘Liscione’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sono partite questa mattina le verifiche per stabilire quali sono state le conseguenze della forte scossa sismica che si è registrata ieri sera con epicentro Montecilfone. Paura e notte all’aperto in numerosi centri della zona colpita


CAMPOBASSO. Dopo i primi sopralluoghi effettuati nella notte, sono cominciate questa mattina le verifiche a seguito della forte scossa di terremoto che si è registrata ieri sera alle 20.19 in Molise di magnitudo 5.1 con epicentro Montecilfone.

‘Osservato speciale’ resta il viadotto del Liscione. E proprio per consentire ai tecnici di eseguire ispezioni accurate sullo stato dell’infrastruttura, l’Anas ha disposto la chiusura in via precauzionale, del tratto la strada statale 647 ‘Fondo Valle del Biferno’. Ulteriori accertamenti proseguiranno questa mattina sull’intera tratta stradale, dal km 47.600 al km 63.400. Il traffico è deviato sulla statale 87 ‘Sannitica’.

Nel frattempo, ha annunciato il presidente Battista, i tecnici della Provincia di Campobasso stanno effettuando i controlli su strade e viadotti di competenza al fine di garantire un maggiore livello di sicurezza alla popolazione. 

E sopralluoghi in queste ore sono in corso anche nei centri più vicini all’epicentro. Al lavoro la Protezione Civile, i vigili del fuoco e i tecnici comunali, per fare il punto delle situazione e stabilire se i cittadini possono rientrare nelle loro case. A Montecilfone, ma anche a Palata, Larino, Acquaviva Collecroce e Guglionesi la maggior parte dei residenti hanno trascorso la notte fuori casa. Troppa la paura dopo lo sciame sismico che ha interessato l’area.  I Comuni hanno attivato la procedura prevista in questi casi, per mettere in sicurezza la popolazione. In mattinata sono state allestite anche le prime tendopoli.

Infine, le scosse sismiche avvertite anche nel vicino Abruzzo, hanno indotto la Provincia di Chieti a chiudere il ponte che collega Lanciano ad Atessa lungo la Sp 111. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings