Molise, la terra trema ancora. Psicologi nel campo di accoglienza

Molise, la terra trema ancora. Psicologi nel campo di accoglienza

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per offrire un supporto alle famiglie degli sfollati. Alle 2.07 scossa di magnitudo 3.0, con epicentro Montecilfone


CAMPOBASSO. Molise, la terra trema ancora. Nuove scosse di terremoto sono state registrate nella notte dai sismografi dell’Ingv. La più forte, di magnitudo 3.0, è stata registrata nella notte, alle 2.07, con epicentro a Montecilfone, dove il 16 agosto è stata registrata la scossa più forte, di magnitudo 5.1. Uno sciame sismico che non si arresta, con circa 200 episodi a partire dal 14 agosto, giorno del primo fenomeno importante. 

Non si segnalano ulteriori danni, ma le nuove scosse continuano ad alimentare i timori della popolazione, in particolare dei cittadini che hanno dovuto lasciare, per danni accertati o per motivi di sicurezza, la propria abitazione.

Intanto arrivano gli psicologi nel campo di accoglienza di Guglionesi, tra i comuni più danneggiati dal sisma. L’Ambito Territoriale di Termoli, ha sollecitato l'intervento della Società Italiana Psicologia dell’Emergenza - Regione Molise), a fornire, in sinergia con l'Equipe multidisciplinare di Psicologi ed Educatori professionali dell'Ats, interventi di supporto psicologico ed informativo e a gestire le reazioni psicologiche ed emotive, emerse nella comunità a seguito del terremoto. Psicologi che forniranno assistenza nella struttura allestita presso il campo sportivo comunale, tutti i giorni, dalle ore 19 alle ore 21.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

 

Privacy Policy