Scritta contro Salvini sull’ingresso della sede della Lega: la denuncia di Calenda

Scritta contro Salvini sull’ingresso della sede della Lega: la denuncia di Calenda

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La consigliera regionale ha invitato l’autore del gesto a esternare le proprie idee con educazione, o a esprimerle davanti la porta di casa sua


ISERNIA. Scritta contro Salvini sull’ingresso della sede politica dell’esponente della Lega Mena Calenda. “Questa mattina - ha raccontato la consigliera regionale - sono stata costretta a segnalare alle forze dell'ordine un grave episodio che ha interessato la mia attività politica. Sull'ingresso della mia sede politica a Isernia, ignoti hanno scritto frasi dal chiaro intento intimidatorio”.

Non è Salvini che inneggia all'odio – ha aggiunto - ma individui che al confronto, al dibattito preferiscono la violenza e istigano a comportamenti offensivi della libertà. Non è la Lega, non è il vice premier che specula sulle disgrazie, quanto invece chi traffica con il trasporto di esseri umani stipati su barconi fatiscenti. Siamo in democrazia e ognuno è libero di esprimere il proprio orientamento politico, l'importante che si faccia senza ricorrere all'uso delle minacce e delle offese”.

“Sono sempre stata disponibile al confronto – ha concluso Calenda - e invito l'autore del gesto a esprimere le proprie idee con educazione e rispetto, magari esternando il proprio pensiero all'ingresso della propria abitazione o ufficio e non su quello di altre persone”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

 

Privacy Policy