Terremoto del Molise, danni a un pilastro: revocata l’inagibilità dell’Hospice di Larino

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Lo prevede una seconda ordinanza del sindaco Pino Puchetti, dopo la messa in sicurezza della struttura, con lavori di somma urgenza. Bloccato, in questo modo lo spostamento dei pazienti al ‘Vietri’ 


LARINO. Terremoto del Molise, torna agibile l’Hospice di Larino. Il sindaco Pino Puchetti ha firmato oggi una seconda ordinanza, che revoca quella precedente, nella quale la struttura era stata dichiarata temporaneamente inagile, per criticità strutturali a un pilastro. Disposizione dovuta ai lavori di consolidamento, effettuati con urgenza, negli ultimi giorni, alla struttura 'Madre Teresa di Calcutta'.

Un centro di eccellenza per le cure palliative che può ospitare 16 malati, accompagnati dai loro familiari. Un piccolo gioiello dell’assistenza sanitaria molisana, guidato dal dottor Mariano Flocco, punto di riferimento per un bacino di utenza che include, oltre al Molise, anche le regioni limitrofe.

I pazienti, per i quali si era ipotizzato uno spostamento all’ospedale ‘Vietri’, potranno con tutta probabilità restare nella struttura di via Marra. Oggi il sindaco Puchetti è stato a Campobasso, per una riunione con i vertici di Asrem e Regione. Per domani è comunque in programma un un ulteriore sopralluogo tecnico. Al termine del quale sarà formalizzata la decisione. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

 

Change privacy settings