Agricoltore aggredito da un cinghiale: ferito alle braccia e alle gambe riesce a fuggire

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E’ successo a Oratino. Una paura che si aggiunge alla protesta per l’emergenza legata all'eccessiva presenza di ungulati, che devastano le coltivazioni del Molise


CAMPOBASSO. Agricoltore aggredito da un cinghiale. E’ successo ieri a Oratino. La vittima è un giovane di 30 anni di Macchiagodena. L’uomo stava lavorando nei campi, quando è stato caricato dall’ungulato, che gli ha provocato ferite alle braccia e alle gambe. Il 30enne è riuscito a fuggire, risalendo sul trattore ed ha chiesto aiuto. Trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso, gli sono state diagnosticate ferite guaribili in 15 giorni.

Grande la paura nell’agricoltore e nei residenti della zona, che da tempo denunciano la devastazione compiuta dai cinghiali alle coltivazioni. Che ora, oltre a caricare le automobili, attaccano anche l’uomo.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

Change privacy settings