Tragedia sul lavoro: operaio comunale muore mentre ripara la condotta idrica

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Inutile purtroppo la corsa all'ospedale 'Cardarelli' e l'intervento d'urgenza


CAMPOBASSO. Tragedia a Gambatesa. Un operaio comunale di 56 anni, Carlo Concettini, è morto mentre stava lavorando alla sistemazione della rete idrica. Sembra che l’uomo sia stato investito da un cedimento del terreno, ma l’esatta ricostruzione dell’accaduto è ancora in via di accertamento. Lo smottamento ha travolto l'uomo, che al momento dell'incidente stava lavorando sotto la sede stradale. L'episodio è accaduto ieri, ma la notizia è trapelata da poco. 

Soccorso da un’ambulanza del 118, l’operaio, sposato e padre di tre figli, è stato portato al ‘Cardarelli’ di Campobasso, per essere operato d’urgenza. Ma purtroppo non ce l’ha fatta, troppo gravi le ferite riportate. Sconvolti i familiari e la comunità del paese, per una disgrazia incredibile. La salma è a disposizione del magistrato, che con tutta probabilità disporrà l'autopsia. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

 

 

Change privacy settings