Isernia, blitz con i cani antidroga nelle scuole e in stazione: tre giovani nei guai

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Controlli straordinari dei carabinieri sul territorio pentro, con l’ausilio dell’unità cinofila di Chieti. Effettuati sequestri e denunce


ISERNIA. Blitz nelle scuole e in stazione con i cani antidroga. A finire nei guai tre ragazzi.

In azione in carabinieri del Comando provinciale pentro che, con l’ausilio dell’unità cinofila di Chieti, hanno attenzionato i luoghi di ritrovo giovanile dove spesso avviene la cessione di stupefacenti.
Nel mirino, stamane, dapprima un istituto superiore isernino, setacciato nelle aule, nella palestra e nelle pertinenze esterne.

Successivamente, i Carabinieri si sono spostasi allo scalo ferroviario, dove hanno controllato persone e borse dei viaggiatori e l’interno dei vani bagagli dei pullman in partenza ed arrivo.

Ed ecco che, nei pressi dei bagni, è stato individuato e controllato uno studente, originario della provincia di Isernia, che, alla vista dei militari, ha tentato di disfarsi di un involucro di carta trasparente e di una sigaretta, confezionata artigianalmente, contenenti entrambi marijuana. La sostanza è stata sequestrata e lui segnalato.

Ancora, nei pressi della stazione di Carpinone, invece, i carabinieri hanno proceduto al controllo di due ragazzi del posto. Questi, alla vista dei militari, hanno manifestato segni di nervosismo, motivo per cui sono stati sottoposti a perquisizione personale estesa ai rispettivi domicili. Nella circostanza sono stati trovati entrambi in possesso di involucri contenenti hashish e, in un vaso rinvenuto su di un balcone dell’abitazione di uno dei due, una piantina di canapa indiana.
Le dosi trovate sono state sottoposte a sequestro unitamente alle due piantine, mentre i due giovani sono stati segnalati per detenzione illegale di stupefacenti.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings