Basso Molise, giro di vite sui furti: fermati 9 soggetti con precedenti

Basso Molise, giro di vite sui furti: fermati 9 soggetti con precedenti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Continuano le attività di prevenzione dei carabinieri di Larino


LARINO. Nei comuni del basso Molise sono stati potenziati i controlli sul territorio da parte dei carabinieri della compagnia di Larino, al fine di prevenire furti in abitazioni, truffe, e altri reati di questo genere. Le pattuglie nei giorni scorsi hanno eseguito numerosi posti di controllo e sono state intercettate, in particolare, 9 persone con precedenti a vario titolo, specie per reati contro il patrimonio.

Nello specifico un 35enne di San Severo, un 47enne, una 31enne e un 21enne di Noto (Sr), sono stati sorpresi nei pressi di alcune abitazioni isolate nella zona di Santa Croce di Magliano; un 35enne di Napoli è stato invece sorpreso dai militari di Bonefro mentre si aggirava nei pressi di alcune abitazioni rurali; un 40enne di origine rumena e un 28enne di origine nigeriana sono stati controllati dai carabinieri di Larino nei pressi di esercizi commerciali in atteggiamento sospetto, cosa che è avvenuta anche a San Martino in Pensilis dove i militari hanno proceduto al controllo di un 40enne della provincia di Cosenza e a un 19enne della provincia di Siracusa.

I 9, non avendo valide giustificazioni circa la loro presenza nella zona, sono stati fermati dai Carabinieri ed accompagnati presso gli uffici dei comandi competenti. In considerazione dei loro precedenti penali, non potendo escludere che avessero cattive intenzioni, sono state avviate nei loro confronti le procedure per l’applicazione del foglio di via obbligatorio.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy