Miele privo di prove di tracciabilità: prodotto sequestrato e multa da 1500 euro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In azione i Carabinieri Forestali che hanno ispezionato un’azienda apistica di Isernia. Sanzionato anche un camionista che trasportava rifiuti da demolizione edile la cui documentazione era incompleta

 


ISERNIA. I servizi mirati predisposti dal Comando Gruppo Carabinieri Forestali di Isernia hanno portato, nella giornata odierna, a segnalare due persone per reati legati alla violazione delle normative agroalimentari e alla gestione illecita di rifiuti.

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Monteroduni hanno eseguito controlli nel settore agricolo e agroalimentare, in particolare presso un’azienda apistica sita nella periferia di Isernia. Dagli accertamenti svolti dai militari in collaborazione con i medici veterinari dell’Asrem di Isernia, sono state riscontrate diverse irregolarità, in particolare nel laboratorio, dove è stato trovato del miele privo della documentazione inerente la tracciabilità del prodotto che, quindi, è stato sottoposto a sequestro amministrativo. I Carabinieri Forestali hanno elevato al titolare dell’azienda una sanzione amministrativa di circa millecinquecento euro.

I militari hanno poi proceduto ad un controllo di un autocarro che trasportava rifiuti derivanti dalla demolizione edilizia di un fabbricato. Dagli accertamenti svolti, i Carabinieri hanno appurato che il formulario di identificazione dei rifiuti era incompleto. Di conseguenza al conducente è stata elevata una sanzione amministrativa di circa mille euro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings