Cinquanta allievi carabinieri donano il sangue: successo per l’iniziativa di solidarietà

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Promossa dal prefetto di Campobasso, in collaborazione con l’Avis regionale. Nei prossimi giorni saranno coinvolti anche i dipendenti pubblici


CAMPOBASSO. Il prefetto di Campobasso Maria Guia Federico, nell’ambito dell’impulso avviato sull’intero territorio nazionale dal Ministero dell’Interno e in collaborazione con l’Avis Regionale Molise, ha promosso una iniziativa volta a diffondere la cultura della donazione volontaria di sangue, nello spirito di solidarietà e di una ‘cittadinanza attiva’.

In quest’ottica è stata programmata una giornata dedicata alle donazioni presso la sede regionale dell’Avis Molise, con il coinvolgimento del personale della Prefettura e delle Forze di polizia territoriali.

Le numerose adesioni, soprattutto tra i giovani allievi delle locali Scuole della Polizia dei Carabinieri, hanno richiesto lo svolgimento dell’iniziativa in più giorni.
Già martedì, infatti, 25 allievi carabinieri - nell’imminenza di lasciare il capoluogo per fine corso - hanno donato, dopo essere stati sottoposti allo screening preventivo, ed altrettanti lo hanno fatto ieri. Ulteriori giornate riguarderanno poi i dipendenti degli altri uffici interessati.

Il presidente regionale dell’Avis Gianfranco Massaro ha rivolto parole di ringraziamento al prefetto, per la sensibilità dimostrata e per l’attività di stimolo e coordinamento svolta, così come ai vertici delle forze di polizia per avere assicurato un importante contributo a beneficio dei pazienti della nostra regione.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings