Bomba d’acqua sul Molise: dopo i nubifragi chiuse anche le scuole

Bomba d’acqua sul Molise: dopo i nubifragi chiuse anche le scuole

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A Montaquila, come risulta da un'ordinanza del sindaco Ricci



ISERNIA/CAMPOBASSO. Bomba d’acqua sul Molise, si aggravano i danni provocati dal maltempo che oggi ha flagellato la regione. Alberi caduti, tetti divelti, tabelloni stradali caduti o pericolanti, strade e cantine allagate: questo il bilancio del nubifragio del pomeriggio.

 Scuole chiuse domani, a Montaquila, su disposizione del sindaco Marciano Ricci, per effettuare i controlli dopo il nubifragio.

Sulla costa i pescherecci sono rientrati in porto a causa della burrasca. Annullati anche i collegamenti con le Isole Tremiti. Centinaia gli interventi effettuati dai vigili del fuoco a Campobasso, Termoli, Bojano e Agnone. Per mettere in sicurezza capannoni e abitazioni e per ragioni di pubblica incolumità.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy