Isernia, nessuna risposta sulla sicurezza delle scuole superiori: esposto in Procura

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Lo ha depositato questa mattina il comitato che, da due anni, non riesce ad ottenere la documentazione dalla Provincia


ISERNIA. Un esposto in Procura per ottenere risposte attese da due anni. E’ quello che, questa mattina, ha depositato il comitato ‘Scuole Sicure’ di Isernia.

Una decisione ritenuta necessaria dalle mamme e dai papà “perché – ha spiegato la portavoce Sandra Marcucci -, nonostante tutti i tentativi posti in essere in questi ultimi due anni, non siamo riusciti ad ottenere tutta la documentazione, né tutte le risposte, che abbiamo chiesto per tutti gli istituti superiori della provincia di Isernia. Riteniamo di aver diritto ad accedere alla documentazione che, senza ombra di dubbio, certifichi la sicurezza delle nostre scuole, quindi avendo percorso ormai tutte le strade del dialogo senza ottenere alcun diniego motivato, ci siamo rivolti a chi può decidere se quella documentazione può esserci consegnata o no”.

Non solo. Il comitato ha anche chiesto “che siano predisposte delle perizie tecniche, sperando così di ottenere anche un giudizio da un professionista terzo. Confidiamo – concludono le mamme e i papà - ha nell’attenzione che la Procura dedicherà al fascicolo che abbiamo depositato, dal momento che le scuole sono oggi una priorità e che la sicurezza dei nostri ragazzi non può e non deve subire i tempi della politica e della pubblica amministrazione”.

Un problema, quello della sicurezza delle scuole, che riguarda l’intero territorio regionale. Per questo il presidente del Consiglio regionale Salvatore Micone ha inviato il ministro all’Istruzione Marco Bussetti a partecipare alla giornata dedicata alla sicurezza che si terrà a Campobasso.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings