Tenta di massacrare l’amico nigeriano: botte da orbi in piazza

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La vittima è stata colpita più volte in pieno volto ed è finita al Pronto Soccorso. I carabinieri hanno denunciato il richiedente asilo per lesioni personali



MONTERODUNI. Prima minaccia un suo connazionale e poi lo aggredisce brutalmente, provocandogli gravi lesioni all’occhio. Per questo un migrante nigeriano è stato fermato e denunciato dai carabinieri e, ora, dovrà difendersi dall’accusa di lesioni personali.

Stando a quanto si è appreso i due stranieri, entrambi ospiti di un centro di accoglienza della provincia di Isernia, si sono incontrati in una piazza di Monteroduni. Tra loro si è accesa ben presto una discussione, scoppiata per futili motivi. Sono cominciate e volare parole grosse e, come a volte accade in questi casi, la situazione è degenerata e dalle parole si è passati ai fatti. Uno dei due nigeriani ha sferrato pugni in piena faccia all’altro straniero.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Monteroduni che, ultimate le formalità del caso, è stato denunciato. Il nigeriano ferito è stato sottoposto alle cure del caso al pronto soccorso del ‘Veneziale’. Per lui la prognosi è di 25 giorni.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings