Trovato privo di vita a Rimini il farmacista agnonese Angelo Tiberio

Trovato privo di vita a Rimini il farmacista agnonese Angelo Tiberio

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il suo corpo rinvenuto nel pomeriggio in un’auto parcheggiata lungo viale Regina Margherita. Indagano le forze dell’ordine


RIMINI/AGNONE. Giaceva privo di vita in un’auto, una Nissan Qashquai, parcheggiata in viale Regina Margherita a Rimini.
È stato avvistato nel pomeriggio, per caso, dai passanti che hanno allertato i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare.
È stato ritrovato morto il farmacista agnonese, Angelo Antonio Tiberio, che da tempo aveva fatto perdere le proprie tracce.

L’uomo, 60enne originario di Casalbordino ma residente con la famiglia in alto Molise dove aveva appunto una farmacia nel centro cittadino, era scomparso una prima volta a fine maggio scorso, salvo essere rintracciato da un suo compaesano nel Lazio poco tempo dopo in stato confusionale e portato a casa.

Un uomo con una fragilità che, nonostante le attenzioni dei suoi cari e le cure, lo ha spinto a sparire nuovamente nel nulla. E oggi il triste epilogo.

Del suo caso si era occupata anche la trasmissione di Rai Tre ‘Chi l’ha visto?’.

Da una prima ricognizione cadaverica pare fosse deceduto da qualche giorno. Sul posto per gli accertamenti del caso si sono portati gli uomini della Municipale e gli agenti della Polizia di Stato.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

Privacy Policy