Isernia: Pronto Soccorso al collasso, l’appello di Lucio Pastore

Isernia: Pronto Soccorso al collasso, l’appello di Lucio Pastore

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Per il dirigente medico c’è urgente bisogno di una riorganizzazione del reparto



ISERNIA. Ancora super lavoro al Pronto Soccorso di Isernia. Troppi pazienti, con medici e infermieri allo stremo dlele forze per far fronte all'utenza di fronte a una scarsa, se non inesistente presenza di posti letto nell'ospedale Veneziale. "Stiamo vivendo una situazione drammatica al pronto soccorso di Isernia – queste le parole di Lucio Pastore in relazione al disagio che si sta vivendo all’interno del reparto - con un iperafflusso di pazienti ed impossibilità di smistarli".

"Detta situazione – continua Pastore - è stata segnalata ma, purtroppo non accenna a diminuire l'afflusso né si sono messe in atto misure efficaci per risolvere od alleggerire le problematiche. Pertanto ci rivolgiamo direttamente alla popolazione con la preghiera di cercare di limitare il più possibile l'afflusso presso il Pronto Soccorso".

"Leggo che situazioni analoghe si stanno avendo presso altri nosocomi campani Forse – conclude il dirigente medico - si impone la necessità politica di una reale riorganizzazione e rifinanziamento del sistema sanitario. Continuare a cedere fondi e posti letto a strutture private convenzionate che non rispondono alle esigenze territoriali, sta determinando il collasso del sistema”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy