Crollo all’ex Romagnoli: scatta la rivoluzione del traffico

Crollo all’ex Romagnoli: scatta la rivoluzione del traffico

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I provvedimenti del Comune per garantire la sicurezza e limitare al massimo i disagi agli automobilisti in transito nella zona. Nuovi percorsi per gli autobus urbani


CAMPOBASSO. Garantire la sicurezza e limitare al massimo i disagi per i cittadini. Per questo, a seguito del crollo della copertura dell’ex capannone Enel di via Gazzani, l’assessore alla Mobilità Francesco De Bernardo ha comunica che il Comune di Campobasso ha disposto alcune modifiche alla viabilità.

In via Monsignor Bologna – nel tratto compreso tra via Trivisonno e via Gazzani - e l’area parcheggio ex Romagnoli e via Gazzani - dall’incrocio tra via Herculanea e viale Elena - sono interdetti al traffico veicolare. Pertanto gli autobus urbani che prima percorrevano via Monsignor Bologna con fermata al Parco 25 Novembre saranno deviati su viale Manzoni per proseguire su via Scardocchia, fino alla rotonda del terminal autobus di via G. Vico, per poi proseguire su via Novelli e recuperare il percorso originario lungo via Herculanea.  La fermata autobus che sostituirà quella di Parco 25 Novembre sarà quella di via Gazzani prospiciente la casa circondariale.

Per agevolare il traffico veicolare, sull’intero percorso sopraindicato, sarà presente personale della Polizia locale che darà le prime indicazioni sui percorsi alternativi per raggiungere i vari punti della città. Si invitano tutti coloro che dovessero entrare a Campobasso da Porta Napoli di utilizzare, quanto più possibile, percorsi alternativi lungo le uscite delle due tangenziali onde evitare ingorghi e ritardi. “Nel ringraziare la popolazione per la collaborazione e nello scusarci per eventuali disagi – si legge nella nota del Comune -, si chiede agli automobilisti di anticipare, per quanto possibile, i propri soliti orari. Seguiranno eventuali comunicazioni sull’evolversi della situazione”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy