Col Gps in macchina la seguiva ovunque: divieto di avvicinamento per lo stalker che perseguitava la ex

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La misura disposta dal Gip del Tribunale di Campobasso. I comportamenti ossessivi andati avanti fino a marzo 2018


CAMPOBASSO. La pedinava continuamente, rintracciandola con facilità dopo averle installato in maniera clandestina sull’auto un apparato Gps.

I carabinieri di Campobasso hanno eseguito un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, nei confronti di un uomo indiziato di atti persecutori nei confronti della ex moglie, andati avanti fino a marzo 2018. Misura cautelare personale emessa dal Gip del Tribunale di Campobasso, su richiesta della Procura.

Un episodio di stalking, ha spiegato il procuratore Nicola D’Angelo, che aumenta la casistica, pur nella singolarità del sistema di controllo Gps. Tipologia delittuosa da reprimere, per scongiurare reati più gravi.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings