Isernia, finito il calvario per l’anziana da 7 giorni in pronto soccorso

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La donna è stata ricoverata in reparto oggi in tarda mattinata; nessun ‘favoritismo’ verso altri pazienti giunti dopo di lei al Veneziale, spiegano fonti interne. La gravità dei casi imponeva maggiore urgenza


ISERNIA. Mai dire mai. Dopo sette giorni di ‘parcheggio’ nel Pronto Soccorso del Veneziale di Isernia, oggi pomeriggio la paziente che dal 27 febbraio attendeva un ricovero, è stata trasferita in reparto.

La questione si è quindi risolta; fonti interne al Pronto Soccorso però specificano che la signora in questione ha atteso il ricovero di altri pazienti, giunti dopo di lei al Veneziale, solo per la gravità dei casi specifici e non altro.

Come si ricorderà, questa mattina la figlia della donna, che ha 80 anni ed è stata portata al Veneziale il 27 febbraio scorso, in una lettera accorata indirizzata ai vertici Asrem e alla direzione sanitaria dell’ospedale del capoluogo pentro, aveva chiesto una soluzione tempestiva per assicurare alla propria madre le cure adeguate e un ricovero dignitoso.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Change privacy settings