Sede dell’Agenzia delle Entrate di Isernia, il sindaco: “Avviati gli accertamenti tecnici”

Sede dell’Agenzia delle Entrate di Isernia, il sindaco: “Avviati gli accertamenti tecnici”

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Giacomo d’Apollonio lo ha annunciato ai microfoni di ‘Striscia La Notizia’ nel corso del secondo servizio realizzato sul caso dall’inviato Riccardo Trombetta andato in onda ieri sera su Canale 5


ISERNIA. E’ andato in onda ieri sera su Canale 5 il secondo servizio che ‘Striscia La Notizia’ ha dedicato alla sede dell’Agenzia delle Entrate di Isernia. In città è tornato l’inviato Riccardo Trombetta, che ha fatto il punto della situazione sul caso scoppiato a seguito delle polemiche sollevate da Forza Nuova e dal Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani  in merito alla presunta irregolarità dell’edificio, anche alla luce dell’unificazione dei servizi nella sede di via Veneziale.

L’inviato del Tg satirico ha mostrato i lavori di rimozione di alcune strutture di cartongesso all’esterno dell’edificio e poi si è recato a Palazzo San Francesco dove ha incontrato il sindaco Giacomo d’Apollonio. “Degli accertamenti – ha spiegato il primo cittadino – sono in corso. Il dirigente dell’Ufficio Tecnico ha avviato delle verifiche per ricostruire la storia dell’immobile, ovviamente sotto il profilo tecnico”.

Trombetta ha poi spiegato di aver ricevuto una risposta dall’Agenzia delle Entrate, in cui ha assicurato che “la situazione è sotto controllo. E per quel che concerne le barriere architettoniche, ci hanno fatto sapere – ha annunciato l’inviato di Striscia La Notizia – che provvederanno quanto prima a realizzare una piattaforma elevatrice per garantire maggiore accessibilità alle persone disabili”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy