Isernia, telecamere abusive e dipendenti irregolari: commerciante nei guai

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il titolare di un negozio della provincia si è beccato una denuncia e una multa da oltre 15mila euro al termine delle verifiche eseguite dai Carabinieri


ISERNIA. Nel suo negozio erano impiegati dipendenti non assunti in maniera regolare. E inoltre è stata riscontrata la presenza di telecamere abusive.
Per questo il titolare di un’attività della provincia di Isernia è finito nei guai, al termine di una verifica dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, che negli ultimi giorni hanno eseguito numerosi controlli sul territorio.

Violazione delle norme sulla tutela dei lavoratori e mancanza di regolare assunzione: questo è il quadro emerso da un controllo effettuato, insieme ai colleghi dei reparti territoriali, presso un’attività commerciale della provincia. Il responsabile della ditta è stato denunciato anche per aver utilizzato un impianto di videosorveglianza privo di autorizzazione. Sono state inoltre contestate violazioni amministrative per un importo di oltre 15mila euro ed è stata accertata la presenza di due lavoratori irregolari.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings