Strade di sangue: 5 morti in un terribile incidente sulla Bifernina

Strade di sangue: 5 morti in un terribile incidente sulla Bifernina

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Lo scontro, frontale, tra Montagano e Lucito. Traffico bloccato e deviato su percorsi alternativi. Una scena terribile, per uno dei più drammatici incidenti avvenuti in Molise negli ultimi anni



CAMPOBASSO. Cinque morti, tre uomini e due donne. Questo il bilancio, drammatico, di un gravissimo incidente stradale che si è verificato oggi, poco dopo le 13, sulla Bifernina, al chilometro 31, tra Montagano e Lucito. Dopo l'impatto, frontale, una delle due macchine è stata interessata da un principio di incendio, domato dai vigili del fuoco. Coinvolte una Citroen C3 e una Fiat Panda.

A perdere la vita due uomini che viaggiavano sulla Citroen, Pasquale Paoletti, 72enne di Poggio Sannita, residente a Campobasso e il cognato Angelo Testa, 71enne di Cercemaggiore, dipendente del Tribunale di Campobasso e residente a Ferrazzano insieme alla moglie Natalia Fanelli, 65 anni, originaria di Riccia, morta dopo il trasporto in ospedale.

Sulla Panda, invece, viaggiava una coppia residente a Ripabottoni, Giuseppe Piedimonte, di 80 anni, ex dipendente Fiat, e la moglie Anna Patota di 75 anni. Anche loro morti dopo il terribile impatto. 

macchineSul posto, per i soccorsi, i vigili del fuoco, che hanno estratto dalle lamiere della Citroen la 65enne, per affidarla alle cure dei sanitari del 118, che l’hanno trasportata d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Campobasso, per ricoverarla nel reparto di terapia intensiva. Ma nel primo pomeriggio è arrivata la notizia del quinto decesso. Per le altre quattro persone rimaste coinvolte nell’incidente,  purtroppo, non c’era più nulla da fare. 

Sul posto dell'incidente, oltre alle ambulanze del 118, anche i carabinieri e la polizia stradale, a cui sono state affidate le indagini e la ricostruzione della dinamica. La Citroen bianca che viaggia in direzione Campobasso, la Panda Rossa che procede in direzione Termoli. All'improvviso l’impatto, con la Citroen, che dopo lo scontro con la Panda si schianta contro il guardrail. Traffico a lungo bloccato sulla strada, con la circolazione trasferita su percorsi alternativi, fino alla rimozione dei veicoli coinvolti nell’incidente e alla riapertura della Bifernina. 

Quello di oggi è uno dei più drammatici incidenti avvenuti in Molise negli ultimi anni. Pezzi di vetro e carrozzeria sull'asfalto. Una scena terribile, come l’hanno descritta gli automobilisti rimasti a lungo incolonnati sul luogo dello scontro e gli stessi soccorritori. Che nulla hanno potuto fare per salvare cinque vite. Una tragedia per cinque famiglie e per le loro comunità, dove le vittime erano molto conosciute e benvolute. Paesi ora a lutto. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy