Trasportava formaggio fresco non tracciabile: multa e sequestro del prodotto caseario

Trasportava formaggio fresco non tracciabile: multa e sequestro del prodotto caseario

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I Carabinieri Forestale della Stazione di Termoli hanno trovato la merce, priva della etichettatura a garanzia dei consumatori, a bordo di un automezzo per prodotti alimentari


TERMOLI. Irregolarità nella tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti alimentari trovati a bordo di un automezzo regolarmente autorizzato per il trasporto. I militari della Stazione Carabinieri Forestale della città adriatica hanno controllato il mezzo e hanno accertato che i prodotti lattiero caseari – nella fattispecie formaggio cremoso di capra – conservati in contenitori di vetro, erano privi della etichettatura e di altri mezzi per l’identificazione necessaria alla tracciabilità del prodotto.

In pratica non era possibile individuare, come da leggi vigenti, tutte le fasi della filiera, dalla produzione alla trasformazione e infine alla distribuzione.

Il prodotto alimentare è stato, quindi, sottoposto a sequestro amministrativo e sottratto così alla commercializzazione: il titolare dell'azienda sanzionato per non aver osservato le norme comunitarie che stabiliscono i principi ed i requisiti generali in campo alimentare e di sicurezza alimentare.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy