Diffamazione, Danilo Leva vince (in Tribunale) contro Matteo Salvini

Diffamazione, Danilo Leva vince (in Tribunale) contro Matteo Salvini

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’attuale vicepremier aveva denunciato l’onorevole Roberto Speranza, grande amico oltre che collega in Parlamento dell’avvocato isernino. Accolta dal gip di Milano la linea difensiva


ISERNIA. Un altro colpaccio dell’avvocato isernino Danilo Leva, questa volta in qualità di legale dell’onorevole Roberto Speranza.

Il gip del Tribunale di Milano ha depositato l'ordinanza di archiviazione del procedimento penale a carico del deputato, grande amico di Leva, accusato di diffamazione ai danni di Matteo Salvini.

L'episodio incriminato risale ad una puntata del 13 gennaio 2015 della trasmissione "Di Martedì" andata in onda su La7, nel corso della quale furono ospiti sia Matteo Salvini che Roberto Speranza.

Proprio quest'ultimo criticò aspramente l’assenteismo di Matteo Salvini dal Parlamento Europea. Manco a dirlo, il leader della Lega diede il via libera alla querela che poi ha dato origine al procedimento penale.

La procura di Milano aveva già formulato richiesta di archiviazione alla quale Salvini, avvalendosi di un suo diritto, fece opposizione. Oggi l’archiviazione del gip che chiude la vicenda.

Danilo Leva, ex collega in Parlamento di Speranza e oggi suo legale, non nasconde la soddisfaizone. “Il gip ha accolto pienamente le tesi difensive – dichiara all’Huffington Post - secondo le quali le affermazioni di Roberto Speranza non erano assolutamente lesive della reputazione di Matteo Salvini in quanto non possono essere ritenute false e rientrano a pieno titolo nell'ambito dell'esercizio del diritto di critica politica ampiamente tutelato dalla nostra Costituzione".

Roberto Speranza invece ci va giù duro. “Resta aperto un quesito paradossale: il Matteo Salvini che fugge dai processi è lo stesso che ha provato a portarmi in giudizio?".

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy