Isernia, strage di tartarughe tra l’incuria del laghetto della villa comunale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I carabinieri forestali hanno recuperato oltre 10 carcasse per l’esame autoptico. Prelevati anche campioni di acqua per le analisi. GUARDA LA FOTOGALLERY



ISERNIA. Sono più di dieci le tartarughe morte nel laghetto della villa comunale, invaso da rifiuti di ogni genere. Una scena raccapricciante quella che si è presentata davanti agli occhi dei cittadini che hanno subito lanciato l’allarme.

Il caso è stato segnalato dall’Oipa e dall'Enpa che, a loro volta, hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri Forestali. I militari, intervenuti sul posto, hanno provveduto a recuperare le carcasse che saranno sottoposte ad esame autoptico. Non soltanto. Stando a quanto si è appreso, sono stati anche prelevati dei campioni di acqua dal laghetto che saranno analizzati.

Le immagini delle tartarughe morte sono state postate sui social creando profonda indignazione tra gli utenti del web.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

Change privacy settings