Auto intestate a società fittizia e utilizzate da pregiudicati: i 2 soci incastrati dai Carabinieri

Auto intestate a società fittizia e utilizzate da pregiudicati: i 2 soci incastrati dai Carabinieri

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Intensa attività di indagine portata avanti dai militari della Stazione di Bojano che hanno scoperto l’escamotage utilizzato per evitare sospetti e controlli


BOJANO.   Una società fittizia, che aveva come oggetto sociale il noleggio di autovetture. E con 43 auto nelle disponibilità di numerosi pregiudicati che, in questo modo, potevano passare indenni ai controlli e in alcuni casi garantirsi l’impunibilità.

Una lunga attività investigativa quella posta in essere dai carabinieri della Stazione di Bojano che questa mattina hanno denunciato a piede libero un 31enne originario della Romania e un 37enne della provincia di Napoli.

L’attività dei militari ha permesso di delineare aspetti e ruoli dell’attività delittuosa, per la quale è stato chiesto il blocco anagrafico societario e degli automezzi oggetto d’indagine.

Sono in corso accertamenti per verificare eventuali responsabilità in reati perpetrati con l’utilizzo delle autovetture fantasma.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy